Articoli

Uso del contante: inferiore a € 2.000,00 dal 1° Luglio 2020

A decorrere dal prossimo 1° luglio 2020 passa dagli attuali € 2.999,99 ad € 1.999,99 il limite massimo per l’utilizzo del contante nei pagamenti e nei trasferimenti di titoli al portatore fra privati.

E’ inoltre previsto che a decorrere dal successivo 1° gennaio 2022 tale limite verrà ulteriormente ridotto sino ad € 999,99.

Si tratta di limiti applicabili anche in tutti i casi in cui il trasferimento di denaro sia effettuato con più pagamenti sottosoglia che appaiano artificiosamente frazionati.

Le sanzioni per la violazione di tali norme sono estremamente gravose e vengono applicate sia a chi commette la violazione che ai professionisti che non segnalano l’avvenuta violazione commessa dai loro Clienti.