Decreto Rilancio – Bonus biciclette e monopattini

Con il Decreto Legge “RILANCIO” è stato istituito un “buono mobilità” che agevola l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonché di veicoli a propulsione prevalentemente elettrica, quali monopattini, hoverboard, monowheel e segway.

Ciò al fine di ridurre il numero dei passeggeri sui mezzi del trasporto pubblico e garantire il distanziamento sociale, evitando nel contempo un incremento degli spostamenti effettuati con autoveicoli privati. Si accompagna ad un programma di potenziamento delle piste ciclabili.

Il fondo disponibile per detta agevolazione è di € 120 milioni per il 2020. E’ prevedibile un rapido utilizzo dello stesso, per cui i primi richiedenti saranno avvantaggiati, salvo un eventuale futuro incremento del fondo .

Il “buono” (richiedibile una sola volta) è pari al 60% della spesa sostenuta e comunque in misura

non superiore a € 500,00 e vale per gli acquisti posti in essere dal 4 maggio 2020 al 31 dicembre

2020.

Tale buono è riconosciuto ai maggiorenni residenti nei capoluoghi di Regione, nelle Città metropolitane, nei capoluoghi di Provincia ovvero nei Comuni con popolazione superiore a 50.000

abitanti (fermo che gli acquisti possono essere effettuati anche in zone diverse da quelle sopra indicate ed anche per corrispondenza).

Il “bonus” è erogato sotto forma di rimborso. Chi effettua l’acquisto dovrà quindi conservare il documento giustificativo di spesa (fattura) e con le proprie credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) potrà accedere sull’applicazione web che è in via di predisposizione da parte del Ministero dell’Ambiente. Un volta che sarà pronta questa piattaforma sarà anche possibile, dopo aver scelto il mezzo da acquistare, generare un buono spesa elettronico direttamente online da consegnare ai rivenditori, pagando solamente la differenza.

Si ricorda ancora una volta che si sta illustrando una bozza di D.L., che potrà essere emendato in sede di stesura definitiva e di conversione in legge.

Si prende riserva di ritornare in argomento qualora venissero apportate modifiche o fornite indicazioni ufficiali.